Sensibilità Chimica Multipla: stato dell’arte internazionale, future prospettive di accreditamento medico-legale e terapia

24 Novembre 2018

Coordinatore Scientifico: Prof. Beniamino Palmieri (Unimore)

La MCS per quanto possa apparire talvolta evanescente e non pienamente inquadrabile, è oggi una REALTA’ che sta subendo lo stesso travaglio diagnostico, anticipato 25 anni fa dalla sindrome fibromialgica, cui comunque è correlata ,  tra lo scontro dialettico-scientifico dei sostenitori dell’ origine psicopatologica della MCS e chi invece ne rivendica il valore di ‘malattia ambientale’, dalle cause organiche e genetiche.

Su questi “temi caldi” si concentreranno le relazioni e il confronto tra esperti nazionali ed internazionali proprio per identificare sempre più coerenti marcatori di malattia MCS, tali da concedere un riconoscimento di invalidità a quanti ne risultano affetti in modo grave, e tracciare nuove ipotesi di cura. 

Nel corso del Convegno e nell’ottica di “MedicoCuraTeStesso” sono previsti brevi interventi preordinati di medici malati di MCS che esprimano il loro vissuto come utile counseling (un “outing” che abbiamo già sperimentato in precedenti Congressi con riscontri di viva empatia da parte del pubblico medico e non).

A CHI E’ RIVOLTO: PAZIENTI MCS, MEDICI (Medici di famiglia, Dermatologi, Medici ambientali, Immunologi, Genetisti, Oncologi, Medici Legali, Endocrinologi, Pediatri, Psichiatri, Fisiatri) CAREGIVERS (Psicologi, Psicoterapeuti, Farmacisti, Infermieri, Fisioterapisti, Fitness Trainers, Nutrizionisti), Studenti, Pubblico

Il convegno sarà completamente fruibile anche in streaming per permettere ai malati di MSC impossibilitati a spostarsi di partecipare e di interagire anche con i relatori presenti in sala. 

DOVE: Aula Magna Unimore (Modena)

…Immagina di non poter vivere la normalità della quotidianità…

Lo scatenamento della crisi avviene per contatto, ingestione e inalazione, anche di piccolissime dosi di sostanze, che normalmente sono tollerate dalla maggior parte delle persone e che sono di uso comune e quotidiano: cibi chimicamente trattati, aromi e conservanti, coloranti, insetticidi, disinfettanti, pesticidi, antiparassitari, detersivi, prodotti cosmetici, profumi, deodoranti, vernici, solventi, colle, carta stampata, inchiostri, fumi di combustione, prodotti plastici, materiali per l’edilizia, fumi di stufe, camini, barbecue, formaldeide, trattamenti antitarlo,
conservanti del legno, moquette, tappeti, colori artificiali. Importanti manifestazioni di intolleranza si verificano anche per farmaci, anestetici, prodotti medicamentosi ed altri ancora.
C’è da aggiungere che il soggetto affetto da MCS in molti casi presenta reazioni di intolleranza alle onde elettromagnetiche per cui non gli è possìbile l’utilizzo di dispositivi quali telefoni cellulari, computer, radio, televisione, ed altri ancora, rimanendo, così, completamente isolato.
Tale intolleranza si esprime con una sintomatologia totalmente multiforme ed aggressiva a carico praticamente di ogni organo e apparato a tal punto che il paziente, all’inizio incredulo e disorientato, viene completamente sopraffatto dalla situazione. E’ qui che inizia il pellegrinaggio da un medico all’altro. Dopo avere fatto effettuare al paziente un lungo percorso di analisi di routine, spesso seguite da approfondimenti ed esami talvolta invasivi e costosi in termini sia
economici che psicologici, il medico scambia la malattia per una nevrosi o peggio per una psicosi e invia il paziente a quello che ritiene lo specialista definitivo, lo psichiatra o se ritiene di farne a meno addirittura lui stesso gli prescrive degli psicofarmaci. E così il malato si trova ad affrontare lo scetticismo dei parenti…

Prof. Giuseppe Genovesi – 2009


Prima sessione:

9:00 – Saluto Autorità e Istituzioni – Direttore Generale AUSL Modena Dott. Annichiarico

9:20 – Prof.ssa D. Caccamo – Inquadramento fisio-patologico e markers caratterizzanti la MCS

9:40 – Prof. P. Pigatto/Dott. G. P. Guzzi – Aspetti allergologici e tossicologici della MCS

10.00 – Prof. M. Simmaco – Genomica funzionale della patologia

10:20 – Prof. G. Ugazio – Aspetti socio-sanitari della MCS

10:40 – Prof. M. Alessandrini – Dalla dispercezione multisensoriale al correlato neurobiologico

11.00 – COFFEE BREAK

11:30 –-Prof. L. Generali – I Materiali odontoiatrici possono innescre o aggravare la MCS?

11:50 – Dr.ssa L. Laterza, Prof. Gasbarrini – Microbioma, disbiosi

12.10 – Dott. AM. Pasciuto – La MCS dal punto di vista medico-ambientale

12:30 – Spazio domande. Il pubblico potrà dialogare con i relatori inviando quesiti tramite  SMS o WHATSAPP . I questiti verranno selezionati, accorpati e proposti ai relatori per tipologia di domanda in modo da poter conferire le risposte più esaustive.

13:00 – PAUSA PRANZO

Seconda sessione:

14:00 – Dr. A. Anglana Casistica italiana MCS

14.20Dr.ssa Pilar Muñoz-CaleroTestimonianza di un PAZIENTE MCS/MEDICO

14:40Dott. G. Rao Le basi biomolecolari quantistiche della valutazione clinico funzionale ai fini del riconoscimento della disabilita’ invalidità nelle Sindromi da Sensibilizzazione Centrale (Sensibilità Chimica Multipla, Sindrome fibromialgica)

15:00Dott.ssa Jean Monro – Esperienza della Clinica Londinese Breakspear Medical Group.

15:20 – Dott. P. Salerno (ISS)Risvolti di sanità pubblica ed igiene del lavoro nella gestione dei casi MCS

15:40 – Dott. F. Bosco – Approccio integrato nella MCS

16:00 – COFFEE BREAK

16:30 – Dott.ssa M.G. Bruccheri– Management del soggetto affetto da MCS strategie terapeutiche, alimentazione personalizzata, lifestyle.

16:50 – Dott.ssa M. Magazzini – Dall’esperienza personale, l’impegno professionale e di volontariato per la MCS

17:10 – Dott.ssa C. Marino – MCS e invalidità. Le criticità valutative in ambito medico legale.

17:20 – Prof. Dr. G. Castellani – Il danno neurocognitivo e la sua misurazione nella MCS e nella fibromialgia.

17:40 Spazio domande. Il pubblico potrà dialogare con i relatori inviando quesiti tramite  SMS o WHATSAPP . I questiti verranno selezionati, accorpati e proposti ai relatori per tipologia di domanda in modo da poter conferire le risposte più esaustive.

Alcuni dei Relatori

Per maggiori Info visita il sito www.sensibilitachimicamultipla.com


L’ispirazione arriva dal Sogno… Il sogno va condiviso… perché tante Grandi e Piccole gocce possano formare un oceano fino a raggiungere l’Infinito…

Grazie per la tua Attenzione!


👋

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *